Il trattamento criogenico è un trattamento termico che consiste nel raffreddare a velocità controllata, così da evitare possibili distorsioni o rotture, i componenti fino a temperature nell’ordine dei -90 °C al fine di ottenere un miglioramento di alcune proprietà meccaniche, serve inoltre per ridurre l’austenite residua sul pezzo. Il trattamento viene effettuato in appositi impianti, controllati da regolatori, in cui le basse temperature vengono raggiunte mediante l’utilizzo del passaggio di stato da liquido a vapore dell’azoto liquido.