La stabilizzazione è un trattamento di distensione, che viene eseguito principalmente su strutture che hanno subito lavorazioni di saldatura allo scopo di eliminare le tensioni residue.

Generalmente viene eseguita ad una temperatura di 550°C (in funzione del materiale), per un tempo calcolato in base allo spessore del materiale, ma comunque di minimo 2 ore.